10 artisti sopravvissuti alle più assurde storie di droga


Un altro passo e poi il baratro. La droga li ha condotti fino al ciglio del burrone, ma loro sono riusciti a sopravvivere. Alcuni artisti, per anni nel tunnel della tossicodipendenza, si sono risollevati da situazioni critiche il cui epilogo più scontato era una prematura scomparsa. Oggi racconteremo come ci sono riusciti.

Nikki Sixx (Motley Crue)
Vedi Nikki Sixx e pensi a come possa essere arrivato a 60 anni, lui che da giovane è entrato in un rave party dal quale non è mai più uscito. Soprattutto negli anni '80, è stato il re di feste e festini, portando sempre a casa la pelle nonostante massicce dosi di alcol, stupefacenti e malattie veneree. Nel 1987, dopo l'ennesimo riuscito tentativo di spingersi oltre il limite, i medici ne stavano per constatare il decesso, ma venne salvato per il rotto della cuffia. Trovarsi la morte in faccia pare lo abbia cambiato, ma voi ci mettereste la mano sul fuoco?

John Frusciante (Red Hot Chili Peppers)
John Frusciante entrò nei Red Hot nel 1988 per sostituire Hillel Slovak, morto quello stesso anno per overdose da eroina. Forse per un istinto di emulazione, ma più probabilmente per sopportare le forti pressioni dovute alla planetaria popolarità della band, John cominciò a fare uso di droga andando in overdose ben 8 volte. Nel 1992 lasciò il gruppo. La sua dipendenza aveva preso il sopravvento e ben presto sarebbe stata affiancata dalla depressione. Col tempo il chitarrista americano è riuscito a riprendersi la sua vita. Nel 1998 è rientrato nei Red Hot, proseguendo poi la sua carriera anche con altre band.

Eric Clapton
Eric Clapton, per la rivista Rolling Stone, è il secondo chitarrista migliore di sempre, dietro solo a Jimi Hendrix. Ma è anche uno che ha sottoposto il suo corpo a qualsiasi tipo di alterazione sensoriale: si dice che negli anni '80 spendesse 15.000 dollari a settimana in alcol e droghe varie. La prematura scomparsa del figlio Conor, caduto dal balcone di un grattacielo, avrebbe potuto dargli il colpo di grazia. E invece fu la molla per fargli abbandonare per sempre gli antichi vizi.

Stevie Nicks (Fleetwood Mac)
Stevie per anni e anni ci ha dato dentro con la cocaina, tanto da arrivare a bruciare più di 1 milione di dollari dei suoi guadagni. Siccome gli effetti negativi più immediati riguardavano il setto nasale, a rischio implosione, si narra che la cantante abbia tentato di assumere la polvere bianca mediante altri pertugi. Per uscirne ha usato un farmaco chiamato Klonopin; lo ha utilizzato con una continuità tale da diventarne dipendente, ritrovandosi con lo stesso problema di partenza. Ma ha vinto anche questa battaglia.

Joe Walsh (Eagles)
Joe Walsh non ha mai nascosto la sua dipendenza da alcol e droghe. Il periodo più problematico della sua vita, da questo punto di vista, è legato alla relazione con Stevie Nicks, anche lei costantemente strafatta. Per fortuna i due si resero conto in tempo che continuare a stare insieme li avrebbe portati all'autodistruzione. E si lasciarono. Joe, sotto effetto di stupefacenti, era capace di tutto, anche di prendere aerei per poi ritrovarsi, una volta sobrio, in luoghi distanti migliaia di km da casa sua senza alcuna ragione. Per fortuna, negli anni '90, gli Eagles decisero di riunirsi e i membri della band si imposero di essere "puliti". Così il chitarrista entrò in un centro di disintossicazione nel 1993 e da allora può dirsi rinato.

Dave Gahan (Depeche Mode)
La nube tossica che avvolgeva Dave Gahan raggiunse il suo massimo livello nel 1996, con un impressionante mix di speedball, eroina e cocaina che lo mandò in overdose. Il suo cuore smise di battere per circa due minuti. Poi successe qualcosa, che lui, una volta ripresosi, descrisse così: "Mentre scivolavo verso l'oscurità, ho sentito una forza che mi ha sottratto alla morte". Dave Gahan ha visto i titoli di coda, si è fatto addosso dalla paura e ha deciso di cambiare vita, buttandosi alle spalle anni di eccessi, un matrimonio naufragato e un tentato suicidio.

Ozzy Osbourne
L'uomo dagli anticorpi d'acciaio ha smesso veramente da poco. Ne abbiamo parlato sul nostro sito un paio d'anni fa. Ozzy ha provato qualunque droga conosciuta spendendo una fortuna. E' entrato e uscito più volte da centri di riabilitazione e messo a repentaglio la relazione con la moglie Sharon, stanca delle sua continua "ricreazione". La signora, in una intervista, a tal proposito ebbe a dire: "se dovesse arrivare la fine del mondo sopravvivrebbero solo gli scarafaggi, Ozzy e Keith Richards".

Keith Richards
Non è da tutti fare parte dei Rolling Stones: e se Mick Jagger ha avuto l'ottavo figlio a 73 anni, Keith Richards è riuscito ad arrivare a 75 anni nonostante abbia sempre fumato come una ciminiera, si sia drogato come nessun altro e abbia convissuto con eccessi di ogni tipo per tutta la vita. Alcuni di questi sono sospesi tra leggenda e verità: come il fatto di aver sniffato perfino le ceneri di suo padre o di non aver dormito per ben 9 giorni di fila dopo essersi strafatto a merda. Famosa la sua frase: "Io non ho mai avuto problemi con le droghe. Ho avuto problemi con la polizia". Ha smesso con gli stupefacenti nel 2006, ma solo per via della bassa qualità delle sostanze rispetto ad una volta.

Ah, gli artisti citati in questa rassegna sono solo otto, non dieci. Se ve ne vengono in mente altri due, è cosa gradita.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

La statua di Billie Eilish fa paura: proteste al museo delle cere

29/06/2022

Quel pallore del volto fa paura e il web si scatena. E' successo al museo delle cere di Hollywood, in cui la riproduzione di Billie Eilish non è piaciuta, bollata come una immagine che potrebbe trovare la sua più giusta collocazione in un film horror.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song