Il movimento # FreeBritney per liberare la cantante dalla tutela legale


Fine luglio 2020, davanti al tribunale Stanley Monsk di Los Angeles si sono radunati moltissimi manifestanti che agitano cartelli di protesta, intonano cori e gridano slogan. Diversi per estrazione sociale e origini culturali, ma con intenzioni serissime ed un unico intento.

Vedendo queste persone di fronte ad un tribunale ci si immagina che chiedessero la condanna di qualche uomo politico o assassino, invece no imploravano a gran voce la libertà di Britney Spears.

Il movimento di protesta è nato infatti in seguito alla convinzione che la cantante sia prigioniera di una tutela legale ingiusta e che bisogna salvarla a qualunque costo. La campagna #FreeBritney nasce nel 2007 e da molti è solo considerata l'ennesima teoria complottista.

La cantante proprio in quegli anni vedeva il suo successo incrinato e la sua immagine screditata a seguito di alcuni difficili momenti della sua vita personale, che furono ampliamente pubblicati sulle maggiori testate di stampa scandalistica.

Alla fine del 2007 Britney fu ricoverata in un ospedale psichiatrico sotto la tutela legale del padre. Nel 2019 l'hashtag #FreeBritney fu lanciato da un fan della cantante, Jordan Miller, in seguito alla pubblicazione di un articolo in cui si dichiarava che il padre avesse proibito alla Spears l'uso del cellulare.

Da due anni a questa parte si sono moltiplicate le azioni a sostegno della cantante. I suoi fan online non smettono di dichiarare che a Britney le sia proibito far tutto dal semplice atto di guidare a quello ben più responsabile di votare e ne chiedono l'immediata liberazione.

A questo movimento si sono aggiunte anche Paris Hilton e Miley Cyrus, la petizione online ha raccolto 137 mila firme ed è stata presentata alla casa bianca.

Vedremo come andrà a finire la battaglia dei fan della Spears, anche se, come i più sostengono, ha tutta l'aria di essere l'ennesimo movimento complottista.

Teresa Moccia

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Jova Beach Party: ambientalisti sul piede di guerra

10/08/2022

Alcune associazioni ambientaliste hanno diramato una nota in merito al prossimo Jova Beach Party che si terrà a Roccella Jonica: c'è il rischio di compromettere un ecosistema.

CONCERTI ED EVENTI

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song