Perry Como: un crooner da magic moments


Perry Como nasce nel 1912 a Canonsbourg, in Pennsylvania, da genitori abruzzesi, emigrati da Palena con la valigia di cartone per cercare un futuro migliore negli Stati Uniti. Nonostante oggi si parli di Perry, è doverosa una menzione per i veri eroi di questa storia: papà Pietro e mamma Lucia, 13 figli e un unico stipendio da minatore per soddisfare i bisogni di una squadra di calcio, panchina compresa.

Perry, che in realtà è Pierino, è il gioiello numero 7 della coppia che, nonostante le ristrettezze economiche, vuole dare una educazione musicale alla prole, ritenendola una strada concreta di riscatto: studia così trombone e organo ed entra in una banda con la quale compie le sue prime esibizioni.

Dagli 11 anni in poi, dopo la scuola, è il padrone di scopa e paletta nella barberia di Steve Fragapane, al quale ruba con gli occhi il mestiere giorno dopo giorno. Tra shavette e lozioni da barba si trova bene e così non passa troppo tempo quando apre un proprio salone, con due aiutanti al seguito.

Nel fine settimane però continua a cantare grazie agli eventi organizzati dalle associazioni degli italoamericani. In queste occasioni di coesione la sua bellissima voce non passa inosservata, al punto che riceve diverse proposte di lavoro. Grazie alle grandi orchestre nelle quali fa ingresso e ad uno sponsor d'eccezione come il maestro Fred Carlone, i guadagni della sua seconda attività salgono e la possibilità di vivere di musica lo pone di fronte a un bivio. Così nel 1933 c'è la svolta: ripone rasoio e forbici nel cassetto e decide di tentare la fortuna a New York. Lavora come crooner in locali prestigiosi, tra cui il famosissimo "Copacabana", e ancora nelle grandi orchestre. La sua carriera è in ascesa. Poi sopraggiunge la guerra e i Ted Weems con cui molto spesso si esibisce si sciolgono. Il conflitto bellico sembra fiaccare le sue velleità artistiche, spingendolo a fare un passo indietro per riabbracciare la barberia a Canonsbourg, quando riceve una proposta dalla CBS, rete televisiva appena nata: uno show tutto suo per 100 dollari a settimana. E' la prima volta che un cantante ha la possibilità di avere un programma cucito su misura.

Non solo: la RCA gli offre un contratto discografico. Dal 1943 parte la sua ascesa inarrestabile nelle classifiche, in cui si mette spesso alle spalle star come Frank Sinatra e Bing Crosby. Piazza ben 14 singoli al primo posto nelle hit parade USA: "Till The End Of Time", ad esempio, resta in vetta per 9 settimane di fila nella Billboard Hot 100. In quasi 50 anni di carriera vince 20 dischi d'oro e vende 100 milioni di copie. Negli anni '50 diventa famosissimo anche in Italia, dove spopola con "Magic Moments".

Anche la sua attività televisiva va a gonfie vele, tanto da diventare il presentatore più pagato d'America. Negli anni '40 partecipa anche a 4 pellicole, senza tuttavia cedere ulteriormente alle sirene cinematografiche. Prosegue la sua attività di crooner fino a metà anni '90. Più lungo della sua carriera artistica è solo il suo matrimonio con Roselle, conosciuta sedicenne a un picnic, con cui nel 1998 celebra 65 anni di nozze. Muore nel 2001 dopo aver vissuto una vita piena in cui ha saputo cogliere le occasioni, regalandosi tanti magic moments.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Jova Beach Party: ambientalisti sul piede di guerra

10/08/2022

Alcune associazioni ambientaliste hanno diramato una nota in merito al prossimo Jova Beach Party che si terrà a Roccella Jonica: c'è il rischio di compromettere un ecosistema.

CONCERTI ED EVENTI

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song