7 cantanti deceduti in strane circostanze


Nel mondo dello spettacolo non è raro sentire di artisti vittime dei propri eccessi: sesso, droga, alcol, problemi giudiziari e simili. Ma ce ne sono altri che hanno avuto una esistenza ugualmente breve per motivi non legati alla vita spericolata. Fatalità, sfortuna e anche un pizzico di mistero avvolgono le storie di alcuni famosi personaggi accomunati da un tragico destino.

Otis Redding
Quanto tempo ci vuole per diventare grandi? Basta poco se si ha il talento di Otis Redding, uno dei re del blues, deceduto a soli 26 anni. L'artista aveva comprato un bimotore passeggeri Beechcraft 18 per affrontare i lunghi viaggi con la sua band. Il 10 dicembre 1967 il velivolo precipitò nel lago Monona, Wisconsin, per motivi mai chiariti. Insieme a lui morirono 6 persone. L'unico a salvarsi fu il trombettista Ben Cauley, membro dei Bar-Kays, gruppo spalla di Otis: si slacciò la cintura poco prima dell'impatto, riuscendo a uscire dalla fusoliera immersa nelle acque ghiacciate, capaci di uccidere per ipotermia in meno di 20 minuti.

Marvin Gaye
53 album all'attivo, diamante della musica soul e R&B, autore di successi indimenticabili. La rivista Rolling Stones lo ha inserito al sesto posto della classifica dei migliori 100 cantanti di tutti i tempi. Gaye soffriva di depressione ed era ossessionato dalla paura di essere assassinato. Dopo il tour del 1982, si ritirò a vivere in casa dei genitori, lontano dai riflettori. Il rapporto con suo padre non è mai stato idilliaco, al punto che il 1 aprile 1984, un giorno prima del suo quarantacinquesimo compleanno, questi gli sparò due colpi di pistola nel petto, al culmine di una lite per futili motivi.

Chet Beker
Chet è stato un grande trombettista e cantante americano in ambito jazz. La sua carriera è cominciata negli anni '50 e si è arrestata bruscamente il 13 maggio 1988, quando volò giù da una finestra del Prins Hendrik Hotel di Amsterdam. Secondo alcune fonti, l'artista si trovava sotto effetto di stupefacenti, ma la circostanza non è mai stata confermata.

Sonny Bono
Cantante e produttore, ristoratore e politico americano (deputato della California), ha anche preso parte a diversi film negli anni '70 e occupato piccoli ruoli in serie tv come "Love Boat" o "Palm Springs". Il 5 gennaio 1998, facendo sci sulle piste nei pressi del Lago Tahoe, al confine tra California e Nevada, si è schiantato violentemente contro un albero, che gli è stato fatale.

Sam Cooke
Cantante e produttore discografico statunitense, è considerato uno dei padri fondatori della soul music. Morì a soli 33 anni, ucciso con un colpo di fucile esploso da Bertha Franklin, direttrice del motel Hacienda a South Los Angeles. La donna raccontò di essere stata minacciata da Cooke, agendo di conseguenza per legittima difesa. Molti dettagli della vicenda sono rimasti oscuri, anche dopo il procedimento giudiziario.

Kirsty MacColl
Cantautrice britannica figlia d'arte (suo padre era il cantante folk Ewan MacColl), ha all'attivo 12 album. Nel dicembre del 2000, l'artista si trovava in vacanza con la sua famiglia a Cozumel, in Messico. Durante una immersione subacquea venne presa in pieno da un motoscafo che transitava a tutta velocità in una zona riservata ai bagnanti. Secondo alcune ricostruzioni, la MacColl, vedendo che il natante puntava dritto verso uno dei suoi figli, si lanciò per salvarlo. Ci riuscì scaraventandolo bruscamente di lato, ma lei venne colpita con violenza dallo scafo. Quest'ultimo era di proprietà di un miliardario messicano, ma alla guida c'era un marinaio o, per lo meno, così dovrebbe essere. Pare infatti che questa persona fosse stata pagata per prendersi le colpe dell'omicidio.

Brian Jones
Polistrumentista fondatore dei Rolling Stones, da cui poi si separò per divergenze con gli altri membri, tra cui anche il fatto che Richards gli ciulò la fidanzata mentre lui era ricoverato in ospedale. A differenza dei precedenti artisti, Jones ha condotto una vita spericolata, fatta di abusi di alcol e droghe e continui problemi legali. Non fu tutto questo a ucciderlo anche se alcuni fattori contribuirono. Il referto indicò un annegamento accidentale, avvenuto nella sua piscina, in una festa con amici. Era il 3 luglio 1969. La compagna Anna Wohlin, molti anni dopo, raccontò che in realtà si trattò di un omicidio addebitabile al costruttore Frank Thorogood: mentre i due giocavano in piscina, Thorogood mise sott'acqua la testa di Jones che, affetto da asma e probabilmente strafatto, non riuscì a risalire e svenne, adagiandosi privo di sensi sul fondo. Thorogood, invece di tirarlo fuori dall'acqua, in preda al panico, uscì dalla piscina e rientrò in casa. L'artista morì pochi minuti dopo, a soli 27 anni, nell'incredulità dei presenti.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Eurythmics: 100 milioni di sterline per la reunion

28/11/2022

Gli Eurythmics, secondo alcune fondate indiscrezioni, starebbero per tornare insieme per cominciare un tour mondiale con tantissime date. A smuovere Annie Lennox e Dave Stewart sarebbe il vil denaro.

CONCERTI ED EVENTI

Bob Dylan rimborsa i fan per i finti autografi

25/11/2022

Bob Dylan è finito al centro delle polemiche per i finti autografi su un'edizione speciale del volume "The Philosophy of Modern Song".

GOSSIP E CURIOSITÀ

Abbey Road: ecco il trailer del documentario sui leggendari studi di registrazione

15/11/2022

E' appena uscito il trailer dell'attesissimo documentario sui leggendari studi di registrazione di Abbey Road.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Jovanotti: "Se Lo Senti Lo Sai"

11/11/2022

"Se Lo Senti Lo Sai" è il nuovo singolo di Jovanotti, in rotazione su tutte le radio e piattaforme digitali. Il brano anticipa l'album "Il Disco Del Sole", in uscita nel mese di dicembre.

NUOVE USCITE MUSICALI

Tracce da rave: il confine tra musica e rumore

10/11/2022

La musica da rave party spesso funziona solo nei rave. Si tratta di una questione "sociale" o è davvero inascoltabile?

CONCERTI ED EVENTI

Addio a Jerry Lee Lewis, il pianista del diavolo


Si è spento all'età di 87 anni nella sua casa di Memphis Jerry Lee Lewis, il pianista del diavolo. Con Elvis e Chuck Berry è considerato tra i padri fondatori del rock'n'roll, del quale ha incarnato prima di tutti lo spirito ribelle.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Memo profeta in patria

28/10/2022

Memo Remigi, durante la puntata di venerdì scorso della trasmissione Rai "Oggi è un altro giorno", ha allungato una mano sui glutei di Jessica Morlacchi. Il gesto, sfuggito ai telespettatori, è stato evidenziato in un servizio di "Striscia la notizia", diventando di dominio pubblico.

GOSSIP E CURIOSITÀ

X Factor 2022: devastazione bootcamp


Il campo di addestramento di X Factor 2022 miete le sue vittime e genera incertezze, con questo meccanismo crudele non tanto nell'assegnazione delle sedie, quanto nel successivo switch.

BAND EMERGENTI

Addio a Franco Gatti dei Ricchi E Poveri


Il baffo dei Ricchi E Poveri Franco Gatti si è spento all'età di 80 anni nella sua Genova. Era affetto dal Morbo di Crohn.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song