"Billie Eilish deve scusarsi con Travis Scott", la nuova minaccia di Kanye West


Quando si parla di Kanye West c'è sempre un po' da tremare. É conosciuto per le sue doti canore, per essere stato sposato con Kim Kardashian e per la sua personalità tutt'altro che equilibrata.

Si sa che più l'età avanza e più i margini di miglioramento si assottigliano notevolmente, per cui sembra quasi impossibile che l'artista di 44 anni possa tornare a percorrere la retta via.

Qualche giorno fa, ne ha combinata un'altra delle sue. Comportandosi come un bambino capriccioso ha fatto sapere agli organizzatori del Coachella festival che ritirerà la sua partecipazione se Billie Eilish non porgerà delle scuse ufficiali al suo amico Travis Scott.

Sono certa che vi starete chiedendo "e che cosa mi potrà aver combinato Billie ai danni di Travis?" È qua viene il bello, la colpa di cui si è macchiata la giovane artista è quella di essersi preoccupata per la salute di un suo fan. Forse sono stata troppo precipitosa e questo articolo merita una spiegazione più approfondita, per cui veniamo ai fatti e lasciamo da parte i giudizi di valore, che esprimerò solo al momento della conclusione.

Billie Eilish, durante un suo concerto, si era accorta che uno spettatore aveva una crisi respiratoria, per cui decise di interrompere l'esibizione per permettere che il suo fan venisse soccorso, sottolineando che avrebbe preferito accertarsi delle condizioni di salute della persona in questione prima di riprendere lo spettacolo.

Dietro questo avvenimento, Kanye Scott ha visto un tentativo da parte della cantante di screditare Travis Scott ed incolparlo della tragedia dell'Astroworld, ossia il concerto dell'artista in cui lo scorso novembre morirono 8 persone e diverse centinaia rimasero ferite nella calca.

Adesso mi chiedo cosa porta la mente di individuo a vedere un legame tra chi si preoccupa della salute delle persone che assistono ad un'esibizione ed un evento tragico?

La povera Billie ha gentilmente risposto all'attacco che West le ha sferrato sui social ribadendo che lei non voleva fare nessun riferimento a Travis Scott, ma semplicemente si era preoccupata di aiutare una persona che versava in quel momento in un evidente stato di difficoltà.

Non appena i fan si sono schierati in favore della cantante ecco che il nostro Kanye ha rincarato la dose affermando che il mondo è razzista, omofobo e sessista.
Vorrei per una volta rivolgermi al noto cantante hip hop "Kanye, stiamo ancora aspettando che tu ci dimostri il contrario."

Teresa Moccia

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Guns'N'Roses: un concerto che colpisce

02/12/2022

Axl Rose, durante un concerto in Australia, sul finale di "Paradise City", ha lanciato il microfono nella folla. Fan colpiti dal gesto e non solo.

CONCERTI ED EVENTI

Eurythmics: 100 milioni di sterline per la reunion

28/11/2022

Gli Eurythmics, secondo alcune fondate indiscrezioni, starebbero per tornare insieme per cominciare un tour mondiale con tantissime date. A smuovere Annie Lennox e Dave Stewart sarebbe il vil denaro.

CONCERTI ED EVENTI

Bob Dylan rimborsa i fan per i finti autografi

25/11/2022

Bob Dylan è finito al centro delle polemiche per i finti autografi su un'edizione speciale del volume "The Philosophy of Modern Song".

GOSSIP E CURIOSITÀ

Abbey Road: ecco il trailer del documentario sui leggendari studi di registrazione

15/11/2022

E' appena uscito il trailer dell'attesissimo documentario sui leggendari studi di registrazione di Abbey Road.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Jovanotti: "Se Lo Senti Lo Sai"

11/11/2022

"Se Lo Senti Lo Sai" è il nuovo singolo di Jovanotti, in rotazione su tutte le radio e piattaforme digitali. Il brano anticipa l'album "Il Disco Del Sole", in uscita nel mese di dicembre.

NUOVE USCITE MUSICALI

Tracce da rave: il confine tra musica e rumore

10/11/2022

La musica da rave party spesso funziona solo nei rave. Si tratta di una questione "sociale" o è davvero inascoltabile?

CONCERTI ED EVENTI

Addio a Jerry Lee Lewis, il pianista del diavolo


Si è spento all'età di 87 anni nella sua casa di Memphis Jerry Lee Lewis, il pianista del diavolo. Con Elvis e Chuck Berry è considerato tra i padri fondatori del rock'n'roll, del quale ha incarnato prima di tutti lo spirito ribelle.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Memo profeta in patria

28/10/2022

Memo Remigi, durante la puntata di venerdì scorso della trasmissione Rai "Oggi è un altro giorno", ha allungato una mano sui glutei di Jessica Morlacchi. Il gesto, sfuggito ai telespettatori, è stato evidenziato in un servizio di "Striscia la notizia", diventando di dominio pubblico.

GOSSIP E CURIOSITÀ

X Factor 2022: devastazione bootcamp


Il campo di addestramento di X Factor 2022 miete le sue vittime e genera incertezze, con questo meccanismo crudele non tanto nell'assegnazione delle sedie, quanto nel successivo switch.

BAND EMERGENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song