Ora o mai più: botte da orbi


"Sembra Uomini & Donne". E' questo il commento di una lapidaria Ornella Vanoni, imbarazzata di fronte a tutta quella serie di scaramucce e battibecchi che hanno animato l'ultima puntata di "Ora o mai più", programma in onda il sabato sera su Rai 1. Lo show vede in gara alcuni cantanti che hanno avuto fugaci successi, che poi non sono riusciti a replicare, finendo per ritrovarsi un pò in disparte.

L'occasione di rilancio è ghiotta ma, nelle ultime apparizioni, la musica sta trovando un coinquilino ingombrante: la rissa mediatica. Tutto è cominciato due settimane fa quando Amadeus ha mandato in onda uno sfogo di Donatella Milani in cui la cantautrice diceva di non trovarsi bene con il suo coach Donatella Rettore, della quale doveva cantare le canzoni, a suo giudizio non nelle sue corde. La oggettiva difficoltà da interprete è però accompagnata da un giudizio personale: "Sono fuori perché la Rettore, quando gli dici canta qui, canta dove canto io. Non ne posso più! Ragazzi, ma sto cantando le canzoni dei cartoni animati! Ancora due serate con lei? Io voglio fare due puntate senza di lei".

La Rettore l'ha subito accontentata, rifiutandosi di cantare insieme, dopo aver ricevuto offese per se e per i suoi successi. La Milani ha cercato di scusarsi ma ormai la frittata era fatta, inimicandosi anche il resto della giuria con la sua presunzione e quella chiosa finale: "Guarda, meglio I Ricchi & Poveri!" Come per dire che la Rettore è addirittura al di sotto di loro, che già sono una ciofeca.

Così, nell'ultima puntata, gli autori del programma, vedendo che un fuori onda aveva fatto impennare l'audience, hanno deciso di mostrarne altri: come quello di Marcella Bella, senza trucco, che non voleva mollare una strofa in più a Silvia Salemi, concorrente cui in verità sarebbe dedicata la gara. Marcella Bella se l'è presa intanto perché ne è venuta fuori una sua immagine egoista e capricciosa, e in secondo luogo perché, senza stucco e luci sparate in viso, non è apparsa con la pelle liscia e levigata d'ordinanza, ma con lembi a penzoloni che nessuno dovrebbe mai vedere in un profilo da star.

Ma il momento della cantante siciliana non finisce qui: ha una lite con Red Canzian perché dà un voto basso alla sua esibizione con Jessica Morlacchi e soprattutto perchè confessa di non aver mai sentito la canzone "Stare Senza Di Te" dei Pooh. Poi è lei ad arrabbiarsi con i suoi colleghi giurati, rei di dare voti troppo alti a Davide De Marinis. Li definisce "ridicoli". In verità il buon Davide non ha una voce potente e precisa come altri in gara, ma almeno è uno dei pochi che ha sempre avuto il sorriso sulle labbra e ha preso la partecipazione a una prima serata su Rai 1 come un dono che si rinnova ogni settimana.

E' ancora Donatella Milani la protagonista: canta da sola "Splendido Splendente", dopo ulteriori sferzate della Rettore, che le dice senza mezze misure la ritiene inadeguata per il programma e che sta rubando il posto a qualcuno che avrebbe potuto dare il suo meglio. Dopo questa ulteriore fucilata in pieno petto, la Milani canta peggio del solito ed è una Waterloo sotto ogni punto di vista: sbaglia le parole, è indietro nel tempo, è stonata. Red Canzian affonda la lama nel burro: "ti ho dato 5 perché sei calante. Tu canti male. E' inutile che parli di arrangiamento rock, se poi canti come una cantante di liscio, tutta indietro".

La bagarre è interrotta da un altro monito della Vanoni: "Amadeus, non farti travolgere". Perché la sensazione è quella che il presentatore in certi frangenti sia in difficoltà e che debba usare tutto il suo mestiere per governare la nave. Strategie, offese, ripicche, accuse. E' sembrato un altro programma, uno in cui anche i signori della canzone italiana hanno messo da parte lo stile e il rispetto per fare a sportellate. A tutto svantaggio della musica. Hanno fatto tutto da soli o c'è un preciso disegno per buttarla in caciara? E' davvero questo che vuole Rai 1 per il suo show del sabato sera?

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Jova Beach Party: ambientalisti sul piede di guerra

10/08/2022

Alcune associazioni ambientaliste hanno diramato una nota in merito al prossimo Jova Beach Party che si terrà a Roccella Jonica: c'è il rischio di compromettere un ecosistema.

CONCERTI ED EVENTI

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song