Queen: John Deacon, una rockstar catastale


John Deacon è stato il bassista dei Queen. Nel 1971, anno del suo provino, ci ha messo pochissime note per convincere la band e guadagnarsi un posto nella leggenda. Ottimo musicista, ma anche esperto di elettronica e, per questo, artefice di soluzioni tecniche determinanti per migliorare la qualità del suono sia in studio che nei live. Un esempio su tutti: l'amplificatore costruito per la chitarra di Brian May. Inoltre, come gli altri componenti del gruppo, scriveva canzoni: a lui si devono "Another One Bites The Dust", "Under Pressure", "I Want To Break Free" e "You're My Best Friend".

John ha sempre avuto un buon carattere e, se non fosse stato per quei capelli che crescevano in altezza, sarebbe sembrato un impiegato del catasto. La sua riservatezza, combinata con quell'estetica vissuta in sordina, ne ha fatto un antidivo. Con la morte di Freddie Mercury, nel 1991 è finita anche la sua carriera: troppo forte il dolore per la perdita dell'amico, così come il richiamo di una vita normale.

Tutto ciò che rappresentava il contorno della sua professione non faceva per lui, non era la scarpa giusta per il suo piede. Così, da quel momento in poi, si è esibito con i suoi compagni per sole 3 volte: nel 1992 al Wembley Stadium di Londra al concerto tributo per Freddie, nel 1993 con Roger Taylor al festival di Cowdray Park per raccogliere fondi per il King Edward VII Hospital, e nel 1997, quando i Queen hanno eseguito "The Show Must Go On" con Elton John alla cerimonia di apertura del Bejart Ballet di Parigi.

Adesso la sua unica occupazione è la famiglia: una moglie e ben 6 figli. Se ne prende cura con la tranquillità di chi può vantare un patrimonio di 135 milioni di dollari, peraltro in continua crescita, grazie alle infinite royalties derivanti dallo sfruttamento del marchio della band. Vive ancora nel quartiere di Putney, a Londra, quello in cui comprò casa con i primi guadagni da musicista, ed è sempre più schivo: non solo non ama firmare autografi ed essere riconosciuto, ma pare si interfacci il meno possibile anche con i vicini.

Con Brian May e Roger Taylor è sempre in buoni rapporti, ma loro evitano di coinvolgerlo in progetti di qualsiasi natura perché sanno che non gli farebbe piacere. Non si fatica a ricordare che, alla presentazione di "Bohemian Rhapsody" o in ogni altro evento pubblico legato al film, di lui nessuna traccia. Partecipante invisibile, si limita a un silenzio assenso. Nessuno si senta offeso, è solo l'espressione del bisogno di essere normale.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Eurythmics: 100 milioni di sterline per la reunion

28/11/2022

Gli Eurythmics, secondo alcune fondate indiscrezioni, starebbero per tornare insieme per cominciare un tour mondiale con tantissime date. A smuovere Annie Lennox e Dave Stewart sarebbe il vil denaro.

CONCERTI ED EVENTI

Bob Dylan rimborsa i fan per i finti autografi

25/11/2022

Bob Dylan è finito al centro delle polemiche per i finti autografi su un'edizione speciale del volume "The Philosophy of Modern Song".

GOSSIP E CURIOSITÀ

Abbey Road: ecco il trailer del documentario sui leggendari studi di registrazione

15/11/2022

E' appena uscito il trailer dell'attesissimo documentario sui leggendari studi di registrazione di Abbey Road.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Jovanotti: "Se Lo Senti Lo Sai"

11/11/2022

"Se Lo Senti Lo Sai" è il nuovo singolo di Jovanotti, in rotazione su tutte le radio e piattaforme digitali. Il brano anticipa l'album "Il Disco Del Sole", in uscita nel mese di dicembre.

NUOVE USCITE MUSICALI

Tracce da rave: il confine tra musica e rumore

10/11/2022

La musica da rave party spesso funziona solo nei rave. Si tratta di una questione "sociale" o è davvero inascoltabile?

CONCERTI ED EVENTI

Addio a Jerry Lee Lewis, il pianista del diavolo


Si è spento all'età di 87 anni nella sua casa di Memphis Jerry Lee Lewis, il pianista del diavolo. Con Elvis e Chuck Berry è considerato tra i padri fondatori del rock'n'roll, del quale ha incarnato prima di tutti lo spirito ribelle.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Memo profeta in patria

28/10/2022

Memo Remigi, durante la puntata di venerdì scorso della trasmissione Rai "Oggi è un altro giorno", ha allungato una mano sui glutei di Jessica Morlacchi. Il gesto, sfuggito ai telespettatori, è stato evidenziato in un servizio di "Striscia la notizia", diventando di dominio pubblico.

GOSSIP E CURIOSITÀ

X Factor 2022: devastazione bootcamp


Il campo di addestramento di X Factor 2022 miete le sue vittime e genera incertezze, con questo meccanismo crudele non tanto nell'assegnazione delle sedie, quanto nel successivo switch.

BAND EMERGENTI

Addio a Franco Gatti dei Ricchi E Poveri


Il baffo dei Ricchi E Poveri Franco Gatti si è spento all'età di 80 anni nella sua Genova. Era affetto dal Morbo di Crohn.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song