Queen: John Deacon, una rockstar catastale


John Deacon è stato il bassista dei Queen. Nel 1971, anno del suo provino, ci ha messo pochissime note per convincere la band e guadagnarsi un posto nella leggenda. Ottimo musicista, ma anche esperto di elettronica e, per questo, artefice di soluzioni tecniche determinanti per migliorare la qualità del suono sia in studio che nei live. Un esempio su tutti: l'amplificatore costruito per la chitarra di Brian May. Inoltre, come gli altri componenti del gruppo, scriveva canzoni: a lui si devono "Another One Bites The Dust", "Under Pressure", "I Want To Break Free" e "You're My Best Friend".

John ha sempre avuto un buon carattere e, se non fosse stato per quei capelli che crescevano in altezza, sarebbe sembrato un impiegato del catasto. La sua riservatezza, combinata con quell'estetica vissuta in sordina, ne ha fatto un antidivo. Con la morte di Freddie Mercury, nel 1991 è finita anche la sua carriera: troppo forte il dolore per la perdita dell'amico, così come il richiamo di una vita normale.

Tutto ciò che rappresentava il contorno della sua professione non faceva per lui, non era la scarpa giusta per il suo piede. Così, da quel momento in poi, si è esibito con i suoi compagni per sole 3 volte: nel 1992 al Wembley Stadium di Londra al concerto tributo per Freddie, nel 1993 con Roger Taylor al festival di Cowdray Park per raccogliere fondi per il King Edward VII Hospital, e nel 1997, quando i Queen hanno eseguito "The Show Must Go On" con Elton John alla cerimonia di apertura del Bejart Ballet di Parigi.

Adesso la sua unica occupazione è la famiglia: una moglie e ben 6 figli. Se ne prende cura con la tranquillità di chi può vantare un patrimonio di 135 milioni di dollari, peraltro in continua crescita, grazie alle infinite royalties derivanti dallo sfruttamento del marchio della band. Vive ancora nel quartiere di Putney, a Londra, quello in cui comprò casa con i primi guadagni da musicista, ed è sempre più schivo: non solo non ama firmare autografi ed essere riconosciuto, ma pare si interfacci il meno possibile anche con i vicini.

Con Brian May e Roger Taylor è sempre in buoni rapporti, ma loro evitano di coinvolgerlo in progetti di qualsiasi natura perché sanno che non gli farebbe piacere. Non si fatica a ricordare che, alla presentazione di "Bohemian Rhapsody" o in ogni altro evento pubblico legato al film, di lui nessuna traccia. Partecipante invisibile, si limita a un silenzio assenso. Nessuno si senta offeso, è solo l'espressione del bisogno di essere normale.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Jova Beach Party: ambientalisti sul piede di guerra

10/08/2022

Alcune associazioni ambientaliste hanno diramato una nota in merito al prossimo Jova Beach Party che si terrà a Roccella Jonica: c'è il rischio di compromettere un ecosistema.

CONCERTI ED EVENTI

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song