Spari durante l'After party di Justin Bieber


Dopo un'intensa settimana lavorativa cosa c'è di meglio che svagarsi qualche ora assistendo ad un concerto? Quasi nulla direi, ma non sempre i nostri piani si svolgono così come noi li immaginavamo e può succedere che proprio quella serata spensierata, si trasformi in una spiacevole avventura al cardiopalma.

Purtroppo è proprio quello che è accaduto fuori l'after party del concerto di Justin Bieber a Los Angeles. Il fattaccio si è svolto in tempi rapidissimi a pochi metri dal The Nice Guy, locale che ospitava appunto il post show e pullulava di Vip del mondo della musica e dello spettacolo.

La rissa è scoppiata intorno alle 2:45 di sabato mattina, seguita dopo pochi minuti da diversi colpi di arma da fuoco. Proprio a causa di questi colpi di pistola tre uomini di 19, 24 e 60 anni sono rimasti feriti e prontamente ricoverati nel più prossimo ospedale. Nessuno dei tre a riportato ferite mortali e sono attualmente fuori pericolo.

Dalle prime indiscrezioni trapelate, sembrerebbe che il rapper Kodak Black sia coinvolto nella colluttazione precedente agli spari. Il nesso tra la rissa ed i colpi di arma da fuoco non è stato ancora accertato, ma appare a tutti come molto probabile.

Kodak Blak non ha di per se un carattere pacifico, era già stato coinvolto in passato in alcuni avvenimenti che gli avevano procurato problemi giudiziari: era stato per l'esattezza condannato a 46 mesi di reclusione e nel 2021 l'allora amministrazione Trump gli aveva commutato la pena.

Alla serata a parte Justin Bieber e la moglie Hailey Baldwin, avevano preso parte Lil Baby, Khloé Kardashian e Tobey McGuire, nessuno tra loro è stato coinvolto o è stato testimone oculare della vicenda.

Immagino l'amarezza provata da Bieber, che voleva godersi una tranquilla nottata in compagnia e celebrare il successo del suo concerto, invece di finire sulla prima pagina dei giornali, non per le sue doti canore, ma per lo scandalo a cui la serata in suo onore è stata irrimediabilmente legata.

Teresa Moccia

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

La statua di Billie Eilish fa paura: proteste al museo delle cere

29/06/2022

Quel pallore del volto fa paura e il web si scatena. E' successo al museo delle cere di Hollywood, in cui la riproduzione di Billie Eilish non è piaciuta, bollata come una immagine che potrebbe trovare la sua più giusta collocazione in un film horror.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song