The Who, Roger Daltrey: "quella volta che pensavo di aver ucciso Pete Townshend"


Nel 1973 il cantante degli Who Roger Daltrey si rese protagonista di una scazzottata con il chitarrista Pete Townshend. Futili motivi, qualche bicchiere di troppo e i caratteri ribelli hanno fatto da detonatore. Poteva scapparci il morto.

Lo ha raccontato nella sua biografia Roger Daltrey, insieme a tanti altri aneddoti di una vita da rockstar. Ma veniamo ai fatti. La band si stava preparando per il tour legato al sesto album "Quadrophenia". Durante le riprese di un video promozionale, la cui realizzazione si è rivelata più laboriosa del previsto, Roger mostrò chiari segni di insofferenza. Pete, di fronte a questo evidente scoglionamento, reagì stizzito: "Farai quello che ti è stato detto!". "Questo non è il modo con cui rivolgersi a me, ma comunque io mi sono fatto da parte. I tecnici sapevano di cosa fossi capace, così si sono messi in mezzo e mi hanno trattenuto", ha spiegato il cantante.

Tutto finito? Neanche per idea: "Pete ha iniziato a urlare dicendo "lasciatelo andare! Lo uccido quel piccolo stronzo". E così gli altri mi hanno lasciato andare. Tutto ciò che ricordo è che lui mi lanciò contro una Les Paul (chitarra). Mi passò accanto all'orecchio e per poco non scrisse la parola fine alla storia degli Who".

Lo strumento scagliatogli addosso, pur senza colpirlo, fece crollare le ultime esitazioni: "Dopo aver schivato l'ennesimo gancio, risposi con un montante sulla mascella. Pete rimbalzò indietro come se fosse stato fulminato. Poi cadde a terra, battendo la testa sul palco. In quel momento pensai di averlo ucciso".

Nel mentre sopraggiunse in studio il manager della loro nuova casa discografica. Allibito da quella scena, chiese: "ma è sempre così?". Il batterista Keith Moon gli rispose "no, anzi. Oggi è uno dei loro giorni migliori".

Subito dopo Roger portò Pete in ospedale. Pentendosi di ciò che aveva fatto, scoppiò la pace. Almeno fino alla successiva lite, tra futili motivi, qualche birra di troppo e cuori agitati.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

La statua di Billie Eilish fa paura: proteste al museo delle cere

29/06/2022

Quel pallore del volto fa paura e il web si scatena. E' successo al museo delle cere di Hollywood, in cui la riproduzione di Billie Eilish non è piaciuta, bollata come una immagine che potrebbe trovare la sua più giusta collocazione in un film horror.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song