Cosa sono e a cosa servono gli auricolari che usano i musicisti?


Dopo aver randellato per bene i fiori di Sanremo, Blanco ha ammesso: "non mi sentivo in cuffia". Così è montata la curiosità di capire cosa siano gli auricolari che usano gli artisti durante le perfomance e perché sono diventati così importanti.

Questi supporti che vediamo occupare le orecchie dei musicisti si chiamano "in ear monitor" o auricolari spia e nascono per consentire di isolare nelle orecchie alcuni suoni, garantendo performance migliori.

Durante i concerti in genere c'è un gran baccano dovuto al pubblico e ad altri fattori. Non è semplice per chi è sul palco "sentirsi" o sentire i propri colleghi. Con gli "in ear monitor" si può scegliere di ascoltare il solo suono del proprio strumento, la voce del cantante, il suono di tutti o di alcuni strumenti.

Quando tutto intorno è un frastuono infernale, l'artista con gli auricolari può creare la situazione di ascolto ideale per rendere al meglio durante i live. Gli auricolari spia hanno sostituito le "casse spia", degli amplificatori che svolgevano la stessa funzione, ma in modo molto meno pratico e pulito. La loro nascita si attesta intorno al 1995, grazie a una intuizione di Jerry Harvey, tecnico del suono dei Van Halen. Harvey aveva ben presente che le casse spia, grosse e assordanti com'erano, rappresentavano un limite più che una risorsa. Così mise a punto un prototipo di auricolari spia. La cavia sarebbe stata Alex Van Halen, batterista della band.

La differenza di confort fu netta fin dalle prime uscite. Tanto è vero che ben presto anche gli Skid Row, gruppo spalla dei Van Halen in quel tour, chiesero di poterli provare: "Fu solo quando gli Skid Row mi chiesero se potevo costruire lo stesso sistema che avevo realizzato per Alex che realizzai che nel business dei musicisti di professione c'era spazio per questo prodotto", ha ricordato Harvey in un'intervista.

Così nel giro di cinque anni gli in ear monitor erano già utilizzati dai Rolling Stones, dai Red Hot Chilli Peppers e tanti altri. Harvey avviò la produzione seriale dei suoi in ear monitor prima con l'azienda Ultimate Ears e poi con la JH Audio.

Oggi è raro vedere qualche musicista senza i preziosi auricolari ed è molto facile capire quando qualcosa non va: se sul palco un protagonista comincia ad armeggiare vicino al proprio orecchio, è probabile che la performance non sarà impeccabile.

Gli in era monitor hanno reso la vita molto più semplice, ma hanno anche creato una sorta di dipendenza e aumentato l'ansia da prestazione. E se non dovessero funzionare? Provate a chiederlo ai cantanti di una volta, che dentro alle orecchie non hanno mai messo nulla.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Annalisa Minetti: l'intervista per l'uscita del singolo "Torno A Napoli"


Annalisa Minetti ha recentemente pubblicato il singolo "Torno A Napoli", che è una dichiarazione d'amore verso un luogo e verso un popolo al quale è molto legata. Abbiamo così avuto l'opportunità di chiederle del suo rapporto con la città partenopea e delle sue nuove sfide nel campo artistico, sportivo, e più in generale nella vita, avendo la conferma di una donna che si mette costantemente alla prova e cerca sempre di migliorarsi.

INTERVISTE

Giacomo Puccini: una graphic novel a 100 anni dalla sua morte


Una graphic novel che, nel centenario della morte, vuole narrare la grandezza artistica e le vicende umane del grande compositore lucchese.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Djonga: a fuoco i gioielli di famiglia durante un concerto!

01/03/2024

Durante una esibizione a Rio De Janerio, il rapper Djonga è incorso in un incidente che poteva costargli caro.

CONCERTI ED EVENTI

In vendita la casa londinese di Freddie Mercury


L'agenzia immobiliare Knight Frank ha reso noto che la casa londinese di Freddie Mercury è sul mercato. Il prezzo base è 30 milioni di sterline.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Hackerare le casse del vicino che ascolta reggaeton

28/02/2024

Un progetto nato per gioco potrebbe essere la risposta. L'intelligenza artificiale si mette al servizio delle battaglie condominiali.

GOSSIP E CURIOSITÀ

In Inghilterra le monete con il volto di George Michael

27/02/2024

Sir George avrà le sue monete. La zecca britannica (chiamata Royal Mint) ha coniato una serie di monete commemorative con il volto dell'artista.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Festival di San Marino 2024: all'Eurovision ci vanno i Megara

25/02/2024

Iera sera si è tenuta la finalissima del festival "Una voce per San Marino", manifestazione organizzata dalla Repubblica di San Marino, giunta alla sua terza edizione.

CONCERTI ED EVENTI

Il Volo: fine del grande amore?

24/02/2024

C'è aria di separazione per il Volo. Il gruppo ha tagliato il traguardo dei 15 anni di carriera, come hanno ricordato sul palco dell'Ariston nell'ultimo festival di Sanremo.

GOSSIP E CURIOSITÀ

4 film per 4 Beatles

23/02/2024

Sam Mendes, regista di "American Beauty" e di più di un "007", dirigerà 4 film sui Beatles, uno per ciascun componente della band.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song