I migliori batteristi di tutti i tempi


Di batteristi bravi ce ne sono tanti e, quando si fa un elenco, si rischia sempre di fare un torto a qualcuno. La seguente classifica non ha un valore assoluto, ma è frutto di gusti personali. In ordine sparso:

Neil Peart

Neil Peart è considerato dalla critica e dal pubblico uno dei migliori batteristi di tutti i tempi. Partito per essere un clone di Keith Moon, del quale ammirava lo stile, è diventato il suo esatto opposto: ugualmente potente, ma preciso e pignolo, tecnico come si richiede a un batterista progressive. E' noto per la sua militanza nei Rush. Ci ha lasciato il 7 gennaio di quest'anno.

Stewart Copeland

Storico batterista dei Police, è considerato un innovatore per il suo stile asciutto e tagliente, in cui è spesso il charleston e non il rullante ad avere il ruolo da protagonista. Molto legato all'Italia, partecipa attivamente alla Notte della Taranta dal 2004 ed è cittadino onorario di Melpignano (LE).

Mike Portnoy

Membro fondatore dei Dream Theater e dei Transatlantic, ha collaborato con numerosi artisti progressive metal. E' noto per l'utilizzo di batterie con tantissimi pezzi e per il piacere di cambiarne l'aspetto estetico ad ogni tour. Suona anche la chitarra. Ha più volte dichiarato che Neil Peart è uno dei suoi eroi.

Jeff Porcaro

Figlio del percussionista Joe Porcaro, di origini italiane, ha scritto la storia dei Toto fino alla sua morte nel 1992. Era un batterista tecnico, poliedrico e con un gran gusto negli arrangiamenti. Queste qualità gli sono valse collaborazioni a non finire con i numero 1: per citarne solo una piccola parte, Elton John, Paul McCartney, Michael Jackson, Roger Waters, Bruce Springsteen, Eric Clapton.

Simon Phillips

Il batterista inglese ha lavorato come turnista per Whitesnake, Joe Satriani, Mike Oldfield, Michael Schenker Group, The Who, Judas Priest e Pete Townshend. La sua esperienza più importante e duratura, però, è stata con i Toto che, nel 1992, hanno scelto lui per sostituire il grande Jaff Porcaro.

John Bonham

In molti lo considerano il più grande batterista di tutti i tempi perché il suo stile ha cambiato per sempre il rapporto tra l'uomo e lo strumento. Le sue performance sono oggi elemento fondante della ritmica rock e hard rock. E tutto questo da autodidatta. Muore a soli 32 anni, affogato dal suo stesso vomito, dopo essersi ubriacato fino all'inverosimile. A causa della sua scomparsa, i Led Zeppelin decisero di sciogliersi.

Dave Grohl

Batterista dei Nirvana fino alla morte di Cobain nel 1994, proveniva da esperienze nella scena hardcore punk, in particolare con gli Scream. "Kurt mi aveva chiamato dicendo: 'Ho il miglior batterista del mondo ora. Suona più forte di chiunque abbia mai incontrato!", ha detto il produttore di Nevermind Butch Vig al biografo di Grohl Martin James. "Ed io gli ho fatto: 'Sì, come no.' Ma aveva assolutamente ragione! Non c'erano microfoni in quella stanza, eppure acusticamente si sentiva come se ci fossero gli amplificatori!". Dave è oggi frontman dei Foo Fighters, nei quali ha lasciato la batteria all'ottimo Taylor Hawkins.

Buddy Rich

Buddy Rich nasce a Brooklyn nel 1919 da genitori ebrei americani. Dotatissimo autodidatta, calca il palco sin da piccolo. E' considerato il più grande batterista jazz di tutti i tempi, oltre che uno dei più grandi batteristi della storia, indiscusso punto di riferimento per tutte le generazioni successive.

Keith Moon

Batterista degli Who, noto distruttore di camere d'albergo e di qualunque tipo di strumentazione. La tecnica non era il suo punto di forza, ma sopperiva con grande grinta e creatività. Proprio per questo il suo groove raramente era lineare. E' stato uno dei primi a introdurre la doppia cassa nel rock. E' morto a soli 32 anni nel 1978 per overdose.

Vinnie Colaiuta

Di origini abruzzesi, Vinnie è il batterista totale per eccellenza in quanto, nella sua carriera, ha suonato qualsiasi genere conosciuto con risultati eccellenti: dal pop di Bublè alle partiture impossibili di Frank Zappa, dalla fusion al jazz, dal rock al metal, per finire al latin. In sala d'incisione viene soprannominato "mister buona la prima" per le sue qualità, oltre che per l'indiscutibile gusto negli arrangiamenti. Proprio per questo è uno dei session man più richiesti di sempre.

Travis Barker

Il tatuatissimo batterista californiano è conosciuto soprattutto per la militanza nei Blink 182. Gli altri componenti della band hanno sempre detto che lui, dei 3, è l'unico che sappia davvero suonare. Nel 2008 si è salvato da un grave incidente aereo, pur riportando ustioni sul 65% del corpo. La vicenda, per il periodo successivo, lo ha fatto cadere in depressione, tanto da pensare al suicidio; non avendo il coraggio di farlo da solo, offrì 1 milione di dollari a chiunque volesse "aiutarlo". Per fortuna non si propose nessuno.

Ian Paice

Ha cominciato come violinista nell'orchestra di suo padre. Poi a 19 anni ha fondato i Deep Purple diventando leggenda. Ha suonato anche nei Whitesnake e in tante altre band proponendo un groove molto personale e assoli spaziali. E' considerato uno dei migliori batteristi rock della storia. Ha sempre mostrato grande umiltà e voglia di migliorarsi. Non di rado lo si vede suonare nelle tribute band dei Deep Purple.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Gli AC/DC regalano un pipistrello giocattolo a Taylor Momsen dopo il morso di Siviglia

07/06/2024

Gesto goliardico degli AC/DC verso Taylor Momsen dopo la disavventura del concerto di Siviglia.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Quando Leoluca Bagarella progettava il sequestro di Ivana Spagna

04/06/2024

"Ci facìa acchianari 'u sangu 'n testa" ("gli faceva salire il sangue in testa"). Con queste parole un uomo del clan descrive la passione del boss Leoluca Bagarella per Ivana Spagna.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Jack Black e quell'appello ai Led Zeppellin per "School of rock"

03/06/2024

Per avere "The Immigrant Song" nella colonna sonora di "School fo rock", Jack Black non ha avuto gioco facile. Ecco come è riuscito a convincere i Led Zeppelin.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Rock in Roma 2024: il programma dei concerti

31/05/2024

Scalda i motori l'edizione 2024 del Rock in Roma, una delle più importanti manifestazioni nazionali degli ultimi 15 anni. Il programma completo dei concerti previsti da metà giugno ai primi di agosto.

CONCERTI ED EVENTI

X Factor 2024: nuovi giudici, nuova presentatrice e un ritorno

29/05/2024

X Facotr 2024 ha i suoi nuovi giudici e una nuova presentatrice.

CONCERTI ED EVENTI

Black Sabbath: la reunion possibile, parola di Tony Iommi

27/05/2024

I Black Sabbath potrebbero riunirsi. Ne ha parlato Tony Iommi in una recente intervista.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Addio a Giulia Tagliapietra, la "immensamente Giulia" de Le Vibrazioni

24/05/2024

Ha ispirato "Dedicato A Te" ed è stata la protagonista di uno dei 2 videoclip girati a corredo del brano, quella camminata che partiva da casa sua sul Naviglio Pavese per arrivare al concerto de Le Vibrazioni.

GOSSIP E CURIOSITÀ

L'incubo di Angelina Mango: lo stalker che non le dà tregua

23/05/2024

Angelina Mango e sua madre, Laura Valente, sono state perseguitate da un uomo che non dava loro tregua.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Carlo Conti nuovo direttore artistico del festival di Sanremo

22/05/2024

Carlo Conti sarà il conduttore e direttore artistico del festival di Sanremo per le edizioni 2025 e 2026.

CONCERTI ED EVENTI

Anche Peter Gabriel al fianco di Toomaj Salehi, rapper iraniano condannato a morte

21/05/2024

Il rapper Toomaj Salehi rischia la vita per la sua opposizione agli abusi del regime iraniano. Gli appelli di tanti artisti contro la sua condanna a morte.

GOSSIP E CURIOSITÀ

David Gilmour al Circo Massimo: quei biglietti da 737 euro

20/05/2024

David Gilmour ha reso noto che tornerà a suonare in Italia dopo ben 8 anni dall'ultima volta. Lo farà al Circo Massimo di Roma con 6 date, nelle quali presenterà anche il nuovo album "Luck And Strange".

CONCERTI ED EVENTI

Ronnie James Dio: l'origine del gesto delle corna e la nonna italiana


Ronnie James Dio è considerato uno dei cantanti metal più versatili di sempre, nonché uno dei primi a utilizzare il gesto delle corna durante le esibizioni. E allora è lecito chiedersi da dove provenga e che significato abbia, anche perchè poi è stato ripreso da tanti altri artisti, diventando ricorrente nel mondo rock e heavy.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Al Bano e l'inno di Mameli: performance rivedibile


La finale di coppa Italia di ieri sera tra Atalanta e Juventus si è aperta, come di consueto, con l'inno di Mameli. L'esecuzione è stata affidata ad Al Bano, che ha deciso di cantare "a cappella", andando in difficoltà.

CONCERTI ED EVENTI

Cosa Mangiava Elvis?

15/05/2024

Il rapporto del re con il cibo, da un certo punto della sua vita in poi, è diventato complicato. Elvis mangiava molto ma, quel che è peggio, mangiava male. Tra ossessioni per alcuni ingredienti e creazioni di panini ipercalorici.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Beethoven: vino corretto al piombo

09/05/2024

Secondo nuovi studi condotti da un team americano/australiano, la maggior parte dei problemi di salute di Ludwig Van Beethoven sarebbero da ricondurre al piombo, trovato in quantità elevate nei suoi capelli.

GOSSIP E CURIOSITÀ

The Kolors: i ladri, il nuovo singolo e il tour europeo

08/05/2024

I The Kolors vivono un periodo molto intenso, tra impegni lavorativi e qualche piccola disavventura personale.

NUOVE USCITE MUSICALI

Concerto record per Madonna: oltre 1 milione di persone a Copacabana

07/05/2024

Madonna si è esibita sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro davanti a 1 milione abbondante di persone per l'ultima tappa del suo "Celebration Tour".

CONCERTI ED EVENTI

Raf: il concerto per i 40 anni di "Self Control"

06/05/2024

Raf ha reso noto che l'8 novembre 2024, al forum di Assago, ci sarà un concerto per celebrare i 40 anni di "Self Control" e i 40 anni di carriera.

CONCERTI ED EVENTI

L'estate 2024 al teatro dei Ruderi di Cirella: 14 grandi appuntamenti

04/05/2024

Il teatro dei Ruderi di Cirella si prepara a regalare un'estate 2024 ricchissima di appuntamenti con nomi di primo piano del panorama italiano e internazionale di musica, cinema e teatro.

CONCERTI ED EVENTI

Cher: "Esco con uomini più giovani perché quelli della mia età sono tutti morti"

03/05/2024

Ospite del programma Jennifer Hudson Show, Cher ha parlato della sua attuale vita sentimentale, che la vede legata ad un uomo di 40 anni più giovane.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Concertone I maggio 2024: non è stata una passeggiata

02/05/2024

Il concertone del I maggio c'è stato e ci sarà anche in futuro, ma non si può dire che questa edizione sia filata liscia come l'olio.

CONCERTI ED EVENTI

Bruce Dickinson: "Qualcuno di voi sta fumando. E' disgustoso! Uscite fuori!"


Bruce Dickinson, durante un recente live in Brasile, è sbottato contro il pubblico che stava fumando così tanto da rendere l'aria irrespirabile, complicando non poco la sua esibizione.

CONCERTI ED EVENTI

Concertone I maggio 2024: il cast e la nuova location

29/04/2024

Il concertone del I maggio 2024 è alle porte. La manifestazione è promossa da Cgil, Cisl e Uil e organizzata da iCompany.

CONCERTI ED EVENTI

Milo Manara ed Elodie al Comicon tra arte ed eros

27/04/2024

Elodie e Milo Manara si sono incontrati sul palco del Comicon, il festival del fumetto e dell'intrattenimento che prende vita a Napoli ogni primavera ormai da 25 anni.

CONCERTI ED EVENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song