Junior Cally a Sanremo: la tempesta perfetta


Junior Cally a Sanremo era un rischio, corso nella consapevolezza che la musica è pur sempre il linguaggio universale. Ci ha messo poco a diventare l'artista più chiacchierato della settantesima edizione del festival, alla quale, a questo punto, non si sa neppure se prenderà parte.

Una infanzia trascorsa nelle periferie di Roma, un disturbo ossessivo compulsivo frutto di una ipotesi di leucemia fortunatamente non confermata, due album all'attivo, un contratto con la Sony e anche un libro autobiografico: "Il principe. È meglio essere temuto che amato".

In queste ore si parla tanto dei suoi testi, che trattano di droga, alcol, lusso, violenza e sesso. E' un mix esplosivo che trova il suo apice nel brano "Strega": "beve poi ingoia/Balla mezza nuda, dopo te la da/Si chiama Gioia/perché fa la tr*ia, sì, per la gioia di mamma e papà/Questa frate non sa cosa dice/Porca troia, quanto cazzo chiacchiera?/L'ho ammazzata, le ho strappato la borsa/C'ho rivestito la maschera". In "Dedica", invece, confessa i suoi errori di gioventù e in particolare i furti, cui sono seguite le manette.

Lui, per difendersi, confina questi concetti dietro gli steccati dell'espressione artistica che, in quanto tale, vive anche di finzione, di esasperazione della realtà e di un linguaggio molto diretto.

Tuttavia per questi ed altri versi da più parti è stata chiesta la sua esclusione dal festival di Sanremo. La Casa Internazionale delle Donne ha inviato una lettera alla Commissione di Vigilanza Rai, mettendo l'accento sui versi violenti che inneggiano allo stupro e al femminicidio. Il presidente della Rai, Marcello Foa, ha esternato "forte irritazione per scelte che vanno nella direzione opposta rispetto a quella auspicata. Il Festival deve rappresentare un momento di condivisione di valori, di sano svago e di unione nazionale, nel rispetto del mandato di servizio pubblico. Scelte come quella di Junior Cally sono eticamente inaccettabili per la stragrande maggioranza degli italiani". E, come se non bastasse, l'artista romano è riuscito a mettere d'accordo la politica, i cui esponenti hanno espresso un coro unanime di disapprovazione nei suoi confronti. D'altra parte, anche qualora gli scheletri fossero rimasti nell'armadio, Junior Cally si era già inimicato i governanti proponendo a Sanremo un pezzo ("No Grazie") contro il populismo di Renzi e Salvini. Il leader della Lega l'ha presa bene: "Leggo che io non gli piaccio, e se non piaccio a questo disadattato è un titolo di merito".

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Jova Beach Party: ambientalisti sul piede di guerra

10/08/2022

Alcune associazioni ambientaliste hanno diramato una nota in merito al prossimo Jova Beach Party che si terrà a Roccella Jonica: c'è il rischio di compromettere un ecosistema.

CONCERTI ED EVENTI

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song