Il rapper Pablo Hasél arrestato per ingiurie alla corona


Sono ormai tre giorni che le città spagnole sono messe a ferro e fuoco. Le prime immagini che mi sono arrivate di Barcellona mostravano manifestanti che occupavano le vie del centro mettendo a ferro e fuoco la città catalana, in un primo momento ho pensato fosse qualche dimostrazione indipendentista fatta per chiedere la liberazione dei detenuti politici, dal momento che le elezioni regionali si erano appena tenute il 14 febbraio, poi ho visto le stesse scene a Madrid ed in altre città della Spagna e allora ho deciso di indagare.

Ho scoperto che le città spagnole si sono in realtà ribellate all'arresto di Pablo Hasél, il rapper che è stato condannato a nove mesi di carcere a seguito alle accuse di "esaltazione del terrorismo ed ingiurie alla Corona e alle istituzioni dello Stato", attraverso i testi delle canzoni, una in particolare dal titolo "Juan Carlos el bobón" (Juan Carlos lo sciocco), e 64 tweet pubblicati tra il 2014 ed il 2016 sul suo profilo.

Questa la cronaca dei fatti: il 15 febbraio Pablo Hasél con alcuni suoi sostenitori si è barricato nell'Università di Lleida, città non troppo lontana da Barcellona. Il giorno seguente i Mossos d' Esquadra, polizia catalana dai modi il più delle volte abbastanza contundenti, hanno fatto irruzione presso l'istituto universitario per portarlo in carcere, dove avrebbe dovuto recarsi spontaneamente il 12 di febbraio.

A seguito di questo arresto le manifestazioni che si erano prodotte al principio solo a Barcellona, hanno investito altre città spagnole producendo fino ad adesso un bilancio di 43 persone arrestate e 9 feriti.

A sostegno del cantante e dei manifestanti si sono espressi molti personaggi della cultura tra cui Javier Bardem e Almodóvar.

Questa vicenda mi insegna che tutto il mondo è paese, quello che spesso critichiamo in regimi semi-totalitari fuori dall'Europa, vedi Turchia ad esempio, molto spesso lo riproduciamo in casa nostra, probabilmente cambiano solo le formule legislative. Credo che la Spagna debba interrogarsi che farne di questi detenuti politici, adesso cominciano ad essere abbastanza.

Teresa Moccia

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Jova Beach Party: ambientalisti sul piede di guerra

10/08/2022

Alcune associazioni ambientaliste hanno diramato una nota in merito al prossimo Jova Beach Party che si terrà a Roccella Jonica: c'è il rischio di compromettere un ecosistema.

CONCERTI ED EVENTI

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song