Teresa Merante: i brani sulla malavita finiscono sulla scrivania di Gratteri


Teresa Merante è una cantante folk calabrese la cui notorietà ultimamente è aumentata per via della tematica trattata da alcune sue canzoni: la criminalità. Il clamore dipende dai testi, tutt'altro che di condanna verso le organizzazioni a delinquere: "U latitanti" (Il latitante), "Malandrini cunfinati" (Uomini dei clan in carcere), "L'omu d'onori" (L'uomo d'onore), "Il Capo dei capi" (Il Capo dei capi) e "Pentiti e 'Nfamità" (Pentiti e infamità).

Lei replica dicendo che si tratta di una tematica presente nella tradizione popolare, all'interno di un repertorio molto più vasto: "Le mie interpretazioni in musica sono state canzoni d'amore, d'aggregazione, di allegria sulle bellezze della Calabria e anche sul canto di malavita, che fa parte della trazione popolare calabrese fin dagli anni Settanta". E questo, a suo dire, basterebbe per celebrare la 'ndrangheta e la sua narrazione come gruppo di poveri perseguitati in musica. La hit "Bon Capudannu" ha confermato il trend: "Una buona idea per fare gli auguri ai calabresi lontani da casa come gli emigrati, gli ammalati e anche i carcerati".

Le sue spiegazioni tramite i canali social, invece di spegnere le polemiche, ne hanno attirato delle altre, sfociate perfino in un esposto presso la procura di Catanzaro e in una nota di MS5 che prevede l'introduzione nel codice penale del reato di apologia alla mafia (ossia le attività volte a esaltare e osannare la criminalità organizzata).

Teresa Merante, quindi, costretta a ritornare sull'argomento, proprio ieri ha precisato con un ulteriore post su facebook che il fenomeno criminale viene descritto e raccontato da sempre nei film e nelle serie tv senza suscitare lo stesso clima di tensione e di livore che si è creato intorno alle sue canzoni. Lei si definisce una cantastorie e, in quanto tale, descrive la sua terra in tutte le sfaccettature, tra cui anche quelle legate al malaffare, "ma raccontare non significa condividere o considerare valore ciò che con tutta evidenza non lo è".

E fin qui il discorso fila, se non fosse che, ascoltando le canzoni, alcune frasi fanno riflettere: si pensi ad esempio a "Pentiti e 'nfamità" (Pentiti e infamità), in cui si dice che "i pentiti non sono uomini" e che "i pentiti devono fare una brutta fine". Da qui parte la contestazione poiché la sua non sarebbe una narrazione di condanna al fenomeno criminale e neanche neutra ma, al contrario, pro malavita.

Temistocle Marasco

Ti piacciono i nostri articoli? iscriviti alla nostra Newsletter per non perderne nemmeno uno!!

GOSSIP E CURIOSITÀ

News dal mondo della musica

Jova Beach Party: ambientalisti sul piede di guerra

10/08/2022

Alcune associazioni ambientaliste hanno diramato una nota in merito al prossimo Jova Beach Party che si terrà a Roccella Jonica: c'è il rischio di compromettere un ecosistema.

CONCERTI ED EVENTI

Beyonce e il nuovo album: partenza ad handicap


Beyonce ha pubblicato il suo nuovo album "Renaissance". "Heated", uno dei brani che lo compongono, è finito sotto i riflettori per una parola contenuta nel testo, che risulterebbe offensiva per le persone disabili.

GOSSIP E CURIOSITÀ

I Kings Of Convenience vincono in Sila


Si è tenuto ieri il concerto dei Kings Of Convenience nello splendido scenario della Sila, con il palco posizionato a pochi metri dal lago Cecita.

CONCERTI ED EVENTI

Liberato e la SIAE spiona: ecco chi potrebbe essere

28/07/2022

La vera identità di Liberato rischia di essere scoperta a causa della SIAE, a seguito della registrazione di un brano con nome e un cognome veri.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Matteo Bocelli assente al suo live, ma a cantare si presenta il padre

26/07/2022

Matteo Bocelli doveva esibirsi a Marina di Pietrasanta per l'evento "Note d'autore" ma un imprevisto glielo ha impedito. Così, al suo posto, ha cantato suo padre Andrea.

GOSSIP E CURIOSITÀ

Banco del Mutuo Soccorso: il nuovo album per i suoi primi 50 anni


Il Banco del Mutuo Soccorso celebra il mezzo secolo della propria storia con l'uscita di un nuovo disco, il diciassettesimo in studio e di certo il più ambizioso.

NUOVE USCITE MUSICALI

Bob Dylan vieta gli smartphone nel prossimo tour

19/07/2022

E' più importante viverlo che condividerlo. E così Bob Dylan vieta l'uso dei cellulari nei concerti del suo prossimo tour.

CONCERTI ED EVENTI

Concerti 2022 sold out: non ce n'è coviddi?

18/07/2022

I casi di covid sono in netto aumento, ma i grandi eventi mostrano plotoni di corpi assiepati dietro le transenne, più stretti e numerosi che mai.

CONCERTI ED EVENTI

Be Alternative Festival: il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience


Al Be Alternative Festival il 31 luglio arrivano i Kings Of Convenience, che si esibiranno nella splendida cornice della Sila.

CONCERTI ED EVENTI

Sondaggio

Le canzoni sulla "Pace" - STOP WAR - Quale la tua preferita?

 
Risultati sondaggio
Plastic Ono Band - Give peace a chance
John Lennon - Imagine
Black Eyed Peas - Where is the love
Passengers - Miss Sarajevo
U2 - Peace on Earth
Bruce Springsteen - War
Bob Dylan - Blowin' in the wind
Scorpions - Wind of change
Michael Jackson - Earth Song